S  T  O  R  I  A

         Consulenze professionali

Alta divulgazione          

Comunicazione multimediale

Dal 1994 lo Studio Postinger mette la propria competenza scientifica nell'ambito della medievistica, e della storia in generale, al servizio di istituzioni, enti, associazioni, ditte, professionisti e privati, che a vario titolo operano o hanno interessi nel settore dei Beni culturali...
Approfondisci...

Dr. Carlo Andrea Postinger | Corso Rosmini 92 | 38068 ROVERETO (TN) | Tel/Fax 0464 322023 | P. IVA 01545150227
designed by glifocomunicazione.it Informativa utilizzo cookies
Scorrere verso il basso per visualizzare tutti i contenuti
Serenissima Rovereto. L'impronta di Venezia nella storia roveretana.

Conferenza di Carlo Andrea Postinger
giovedì 16 febbraio 2017, ore 20.30
Rovereto,
Via Carducci 13

Quali conseguenze politiche, economiche, sociali e culturali ebbe il periodo della dominazione veneziana su Rovereto? Si possono riconoscere a livello locale delle caratteristiche specifiche che siano state allora introdotte? Sopravvivono ancora oggi tracce, non solo materiali, di quell'epoca in citta'? Al di la' dei luoghi comuni, e soprattutto del mito di matrice irredentista dello splendore della "Rovereto veneziana", in questa breve conversazione si cerchera' di mettere a fuoco la realta' dei circa cento anni di governo veneto nel borgo lagarino, provando a individuare le effettive peculiarita' - se ve ne furono - che esso impresse nella storia, nella fisionomia e per così dire nell'identita' roveretana. Tutto questo, naturalmente, dopo aver brevemente ripercorso le cause e le tappe dell'annessione del territorio alla Repubblica di Venezia, ed aver tratteggiato in uno sguardo di sintesi un panorama del periodo 1416-1509 a Rovereto, senza dimenticare un necessario cenno a cio' che avvenne nei decenni immediatamente successivi.

Organizza l'Associazione Culturale "Conventus" - L'incontro si svolgerà presso la sede del Rotary Club Rovereto
Alle origini della chiesa di San Vincenzo di Isera

Conferenza di Carlo Andrea Postinger
venerdì 3 marzo 2017, ore 15.00
Trento, Seminario Maggiore, via S. Croce

L'incontro, che si svolge nell'ambito del corso di formazione per guide ai beni culturali ecclesiastici organizzato dall'Associazione "Anastasia" ed è aperto al pubblico, illustrerà gli esiti di una recente ricerca volta a ricostruire l'assetto architettonico e la storia della chiesa parrocchiale di Isera anteriormente alla ricostruzione dell'edificio avvenuta nel XVII secolo.
La Societa' degli Archeologi Medievisti Italiani (SAMI) da quattro anni ha istituito un premio, dedicato alla memoria del prof. Riccardo Francovich, con il quale intende conferire un riconoscimento alla migliore esperienza di divulgazione e comunicazione dedicata all'archeologia dell'età post-classica.

Fra i siti scelti e inseriti nella short-list di quest'anno vi è anche il sito di S. Andrea di Loppio, che è stato unanimemente apprezzato dal Comitato Scientifico del Premio come importante esperienza di valorizzazione turistica e di divulgazione scientifica.

Le votazioni sono aperte anche ai non Soci, e quindi a chiunque intenda con il suo voto esprimere il proprio sostegno al sito prescelto, tramite il seguente link alla pagina della SAMI attraverso la quale, con un semplice "click" è possibile dare la propria preferenza.

Il Premio sarà conferito al vincitore a febbraio del 2017 durante la manifestazione TourismA, nella prestigiosa sede di Palazzo vecchio a Firenze.

Votate, quindi, e fate votare affinché il sito di Loppio possa concorrere all'ottenimento di questo riconoscimento.


http://archeologiamedievale.unisi.it/sami/premio-riccardo-francovich-2016
"Trentino" 1.12.16
Click col tasto destro del mouse per visualizzare
Isera 28.10.2016